Convegni

Presentazione della Rivista Janus

Stampa
PDF

Vent'anni e più di Cure Palliative: maggiorenni?

Vent'anni e più di cure palliative: maggiorenni?

I convegni che l'Istituto Giano
ha organizzato negli anni


CONVEGNO ANNUALE PER OPERATORI
DELLE PROFESSIONI SANITARIE

L'Istituto Giano ha organizzato incontri ad Assisi, in collaborazione con la Cittadella Incontri, rivolto a operatori della salute, con diverse qualificazioni professionali: medici, infermieri, psicologi, assistenti sociali, educatori, cappellani. L'intento degli incontri è stato quello di ricostruire, su problemi concreti, l'intreccio delle cure e di favorire il dialogo e l'integrazione tra i diversi professionisti.

Si sono tenuti incontri su: - Le trame del mio corpo (1997) - Curare con i cinque sensi (1998) - Il gioco delle libertà in medicina (1999) - La ricerca della salute (2000) - Guaritori da guarire (2001) - Se la cura è di genere femminile (2002)

 

INCONTRI TEMATICI SULL'ATTUALITA' SANITARIA

L'Istituto promuove incontri e dibattiti su temi di attualità sanitaria che abbiano una importante componente etica e sulle loro ricadute nei rapporti tra cittadini e operatori sanitari.

Tra le iniziative più recenti: - Il nazismo e l'eutanasia dei malati di mente (in collaborazione con il Comitato nazionale per la bioetica, maggio 2000) - Il conflitto d'interesse in sanità (in collaborazione con il Comitato bioetico degli Ospedali Riuniti di Bergamo, 1999) - Per un ospedale sicuro: la gestione responsabile degli errori (1999) - Il dolore non necessario (2001) - Un buon luogo per nascere (in collaborazione con il Comitato bioetico dell'Azienda sanitaria di Rovigo, 2000) - Informazione, mala informazione, disinformazione in sanità (2001) - Chi è padrone del mio corpo? (in collaborazione con il Polo Didattico - Progetto "Humanitas", 2000) - Guaritori da guarire (2001)

Presentazione "Medicina e Letteratura" e "Nelle tue mani"

Stampa
PDF

Giovedi 24 giugno 2010
Libreria BIBLI - ROMA, ore 20.30
Via dei Fienaroli, 28

 

L'esperienza di malattia e di cura  diviene, per malati, familiari, operatori sanitari e Associazioni del Privato Sociale, sempre più complessa e dilemmica. Da qui nasce l'esigenza di approfondire temi cruciali della odierna pratica clinica e assistenziale in ambito sanitario: la capacità della medicina di riscoprire una sua vocazione umanistica e le questioni di etica, religiosità e diritti che questa riscoperta solleva.

 

INTERVENGONO E INCONTRANO GLI AUTORI:

Antonino Aprea, Eva Benelli, Luca Cecchini, Roberto Mander,

Ignazio Marino, Sandro Spinsanti

Presentazione  Medicina e letteratura e Nelle tue  mani

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

scarica la locandina dell'evento

Chi decide in medicina?

Chi decide in medicina?

Chi decide in medicina?

Questo libretto è dedicato ai medici che hanno poco tempo. Quelli che, pur essendo molto occupati, ritengono che valga la pena riflettere sul cambiamento in corso nei rapporti tra professionisti sanitari e pazienti e sul modo migliore di farvi fronte. Nasce da un prolungato lavoro di formazione condotto con medici e infermieri.

Ed.Zadig-Roma, 2002.
208 pagine, 15 euro

Leggi tutto...

 

L'ultimo libro a cura delProf. Sandro Spinsanti

Medicina e letteratura

Medicina e letteraturaQuando cultura era sinonimo di conoscenze letterarie, il medico si collocava fra le persone colte. Cechov, Schnitzler e Céline, per fare qualche esempio illustre, erano medici di professione e scrittori per vocazione. Oggi, nell’epoca della tecnologia, l’incontro fra medicina e letteratura è più arduo, ma anche più fecondo: non è solo un patrimonio culturale, ma la dimensione umanistica irrinunciabile per chi si occupa della salute.

Ed. Zadig Editore, 2009.
256 pagine, 16 euro

Leggi tutto...